chirurgia
 
 
radiochirurgia
Cura del cancro   Centro Oncologico per la cura del Cancro e dei Tumori,
radiochirurgia
 
  CURA DEL CANCRO - CENTRO TUMORI
 
 
 
  centro tumori CHI SIAMO centro tumori centro tumori TUMORI centro tumori centro tumori DIAGNOSTICA centro tumori centro tumori TERAPIE centro tumori centro tumori DOMANDE RICORRENTI centro tumori centro tumori MAPPA centro tumori centro tumori CONTATTI centro tumori
 
radiochirurgia
radioterapia
terapieTerapie - Radiochirurgia stereotassica
radiochirurgia
oncologia  
HOME / TERAPIE / RADIOCHIRURGIA STEREOTASSICA / QUALI SONO I TUMORI TRATTABILI CON LA RADIOCHIRURGIA
   
 
radioterapia
tumore
 
cancro Terapie avanzate e tecniche
cancro Chemioterapia
cancro Ipertermia
cancro Ormonoterapia
cancro Immunoterapia
cancro Cellule staminali
cancro Chirurgia
cancro Radioterapia
cancro Radiochirurgia stereotassica
 
  La radiochirurgia stereotassica
tumore tumore tumore
  Quando si ricorre alla radiochirurgia
tumoretumore tumore tumoretumore
  Quali sono i tumori trattabili con la radiochirugia
tumore tumore tumore
tumore tumore
 






  Radiochirurgia Radiochirurgia  

QUALI SONO I TUMORI TRATTABILI CON LA RADIOCHIRURGIA

1) "Cancro della prostata": è la neoplasia a più alta diffusione negli uomini, soprattutto negli ultra cinquantenni.

Negli ultimi anni l'età a rischio si è abbassata, a causa degli aumentati fattori di rischio: fumo, cattiva alimentazione, vita sedentaria. sregolatezza nelle funzioni sessuali, ecc.

Nel cancro della prostata, la radiochirurgia rappresenta una valida alternativa alla asportazione chirurgica o alle terapie ormonali, che hanno quale conseguenza inevitabile la predita delle funzioni sessuali.

La radiochirurgia, associata alla brachiterapia (Brachiterapia: inserimento di semi radioattivi all'interno della prostata, più precisamente intorno al tumore.) consente di trattare con estrema precisione la zona interessata salvaguardando l'integrità della prostata che così può continuare a svolgere le sue funzioni.

Questo trattamento ha permesso a migliaia di uomini di continuare a vivere nella più completa normalità.

2) "Neurinoma acustico": questa patologia "benigna", che presenta però enormi effetti collaterali per la sua collocazione anatomica, in passato veniva trattato solo chirurgicamente.

L'intervento chirurgico risolveva il problema del neurinoma, ma contemporaneamente comportava l'inevitabile perdita dell'udito. Grazie alla radiochirurgia, oggi è possibile trattare questa patologia in poche sedute, senza l'intervento chirurgico e senza perdita dell'udito.

3) "Cancro del fegato": molto spesso, le lesioni al fegato sono multiple e coinvolgono l'intero organo. In questi casi non è possibile ricorrere all'intervento chirurgico né alla radioterapia.

Grazie al trattamento detto "Whole liver", che coinvolge cioè tutto il fegato, è invece possibile trattare tutto il fegato mediante la radiochirurgia, evitando di intaccare altri organi. In tal modo, anche i casi in cui il fegato sembra completamente compromesso, si può tentare dapprima di ridurre le dimensioni ed il numero di lesioni grazie alla radiochirurgia, e successivamente, attraverso la chemioterapia od altri trattamenti (immunoterapia) di continuare a curare il fegato.

 
TORNA SU ^
  oncologia  
 
scrivi una mail
Centro Tumori
 
 
 

 
 
 
radiochirurgia
 
radiochirurgia
 
 
chirurgia
Radiochirurgia Radiochirurgia Radiochirurgia
     
  Curadelcancro.it | Centro Oncologico per la cura del cancro e dei tumori | Dottor , Casa di Cura -  
     
radiochirurgia radiochirurgia radiochirurgia
     
 
CONSULENZE PAZIENTI Cellulare) -(Fax) siti web