chirurgia
 
 
radiochirurgia
Cura del cancro   Centro Oncologico per la cura del Cancro e dei Tumori, Roma
radiochirurgia
 
  CURA DEL CANCRO - CENTRO TUMORI
 
 
 
  centro tumori CHI SIAMO centro tumori centro tumori TUMORI centro tumori centro tumori DIAGNOSTICA centro tumori centro tumori TERAPIE centro tumori centro tumori DOMANDE RICORRENTI centro tumori centro tumori MAPPA centro tumori centro tumori CONTATTI centro tumori
 
radiochirurgia
radioterapia
terapieTerapie - Chemioterapia
radiochirurgia
oncologia  
HOME / TERAPIE / CHEMIOTERAPIA / QUANDO SI RICORRE ALLA CHEMIOTERAPIA
   
 
radioterapia
tumore
 
cancro Terapie avanzate e tecniche
cancro Chemioterapia
 
  La chemioterapia
  Quando si ricorre alla chemioterapia
tumore tumore tumore
  Tipi di protocollo
  Effetti collaterali della chemioterapia
tumore tumore tumore
  Stomatite
  Mielodepressione
  Fattori di crescita omopoietici
     
  Biochimica
  Omeopatia
cancro Ipertermia
cancro Ormonoterapia
cancro Immunoterapia
cancro Cellule staminali
cancro Chirurgia
cancro Radioterapia
cancro Radiochirurgia stereotassica
tumore tumore
 






  Radiochirurgia Radiochirurgia  

QUANDO SI RICORRE ALLA CHEMIOTERAPIA

1) "Chemioterapia adiuvante". Viene praticata dopo che il tumore primitivo è già stato controllato o rimosso da chirurgia o radioterapia, su pazienti che pertanto non presentano più il tumore ma che sono in ogni caso a rischio di ricaduta. E' detta anche post operatoria.

2) "Chemioterapia primaria, detta anche neoadiuvante". Come la chemioterapia adiuvante, viene praticata per combattere le eventuali micrometastasi derivanti da una neoplasia apparentemente localizzata. Essa però, viene somministrata prima dell'intervento chirurgico, cioè come trattamento primario. La chemioterapia pre-operatoria ha numerosi vantaggi potenziali rispetto a quella post-operatoria. L'esposizione più precoce delle cellule tumorali all'azione dei farmaci antitumorali può infatti prevenire l'espansione di cellule resistenti alla chemioterapia, insorti per mutazione spontanea delle cellule neoplastiche La chemioterapia primaria viene utilizzata con successo nel carcinoma della mammella, dell'ano, della laringe, dell'esofago, dello stomaco, della vescica, della cervice uterina, nei sarcomi dei tessuti molli e nell'osteosarcoma.

3) "Chemioterapia della malattia avanzata". Viene praticata in presenza di neoplasie avanzate o metastatiche, per le quali non esiste una valida alternativa terapeutica quale la chirurgia. Viene anche detta "chemioterapia di induzione". II beneficio del trattamento viene valutato in base al grado di regressione della malattia.

 
TORNA SU ^
  oncologia  
 
scrivi una mail
Centro Tumori
 
 
 

 
 
 
radiochirurgia
 
radiochirurgia
 
 
chirurgia
Radiochirurgia Radiochirurgia Radiochirurgia
     
  Curadelcancro.it | Centro Oncologico per la cura del cancro e dei tumori | Dottor Marco Meloni, Casa di Cura Villa Aurelia - Roma  
     
radiochirurgia radiochirurgia radiochirurgia
     
 
CONSULENZE PAZIENTI Cellulare) -(Fax) siti web
consulenze@curadelcancro.it